per le FAMIGLIE

La consulenza pedagogica di Metas viene offerta a genitori e figli per compiere percorsi di consapevolezza condivisi rispetto:

  •  alle proprie modalità di educare e ricevere educazione
  • alle proprie competenze educative e relazionali
  • alla riflessione sui modelli educativi che hanno formato e formano
  • alle strategie comunicative attraverso cui questi modelli trovano espressione

Offrendo questi percorsi Metas vuole sostenere le famiglie nelle fatiche educative quotidiane e rimotivarle, perché gli ostacoli relazionali appartengono ad ogni vita ed è possibile superarli ragionando non solo su stessi e se stesse, ma anche a partire da ciò che ognuno diventa nell’interazione con l’altro. E’ la cristallizzazione delle modalità relazionali che impedisce cambiamenti desiderati. Il lavoro di decostruzione di queste modalità diventa la strada possibile per nuovi apprendimenti e per il raggiungimento di quella serenità familiare che è necessaria per evolversi come genitori e crescere come figli capaci di progettare ulteriori e personali modelli educativi familiari.

Metas compie un lavoro che, a partire dalla pratica consulenziale, vuole contribuire ad un’analisi culturale più ampia che, rispettando la privacy dei singoli percorsi di consapevolezza, può essere capace di lasciare segni nella società in cui i nuclei familiari vivono, per permettere un’evoluzione generazionale dei modelli educativi e familiari.

 

Gli incontri formativi che Metas offre sono rivolti ai genitori per:

  • incontrarsi
  • condividere pensieri, fatiche, gioie, emozioni
  • confrontare pratiche familiari quotidiane

I percorsi che ne nascono sono una possibilità per non sentirsi soli in quel percorso grandioso e spaventoso che è il crescere figli, immaginando per loro il meglio che possa esserci su questa Terra. Sono speranze naturali, che ogni genitore prova, anche il più realistico e concreto.

Saper fare comunità non è facile oggi e Metas  offre per questo occasioni in cui ritrovarsi e riguardare le proprie giornate tra lavoro e vita familiare, perché è importante interrogarsi e lasciare aperti spiragli di condivisione e compartecipazione. Perché nessuno di noi è veramente solo in questo Mondo, se si apre all’incontro con l’altro.

I percorsi formativi servono a questo e permettono di tornare nelle proprie case arricchiti grazie all’aver fatto qualche passo insieme a chi vive la genitorialità a proprio modo, avendo voglia di confrontarsi con altri genitori alle prese con la crescita dei propri figli.

Perché diventare genitori è naturale. Ma imparare a farlo è un passo culturale da compiere insieme.

 

Metas rivolge percorsi formativi anche per i figli. Si è figli dalla nascita, ma ciò non vuol dire che sia facile esserlo.

  • Cosa vuol dire crescere assomigliando a qualcuno?
  • Quali differenze dai propri genitori si hanno?
  • Chi si diventa crescendo e come si vuole diventare?
  • Perché è importante imparare accogliere gli insegnamenti ricevuti?
  • E perché è importante saper andare oltre?

Di solito si pensa che per i genitori sia buona cosa confrontarsi, ma perchè non pensare che occasioni di confronto possano essere importanti anche per i figli?

Rendersi consapevoli dell’educazione ricevuta è necessario per capire quale educazione si metterà in campo domani, diventando genitori, o meno.

 

progettazioni attive